Spettacoli

La musica va in Festival per questo fine settimana

Musica/Milano

MILANO Weekend di festival musicali. Il Magnolia ne ospita diversi: tutto da ballare il Luna Omega, stasera (ore 21, gratis; dopo le 23.30, euro 5), dedicato all'elettronica, con dj e producer da tutto il mondo. Nel cast spicca Tama Sumo, da Berlino, col suo stile eclettico e versatile, virato sul technofunky. 

Più rock il Fresh Touch, domani (ore 20, euro 10), con molti bei nomi della scena “indie” nostrana fra cui Ghemon (dj set), Canova, Colombre, Gomma e I Botanici . Ospiti d'onore i perugini Fast Animals And Slow Kids con l'album “Forse non è la felicità”.
Chiusura domenica con La domenica elettronica: musica dalle 15, ospiti Larry Heard aka MR Fingers, Abstract e Passenger (euro 18).

Più classica la proposta di Eugenio Finardi, stasera al festival di Villa Arconati con “40anni di Musica Ribelle – Diesel Edition”, spettacolo in cui riascolteremo brani tratti da uno dei dischi più celebrati del cantautore milanese, “Diesel”, del 1977, più tanti vecchi successi (ore 21, euro 27).

Musica d'autore italiana anche al Parco Tittoni di Desio, dove stasera arriverà Samuele Bersani con “La fortuna che abbiamo tour” (ore 21.30, euro 25), mentre il Chiostro d’Estate al Museo Diocesano ospiterà concerti di Wrongonyou (oggi) e Les Enfants (domani).

Due gli appuntamenti della rassegna TRI.P alla Triennale: oggi ritroveremo Yann Tiersen che nel suo piano solo disegna la mappa sonora di Eusa, l’isola bretone in cui vive, e del proprio paesaggio interiore, seguito domani dal folk onirico di Maarja Nuut, violinista, cantante e sperimentatrice elettronica.

Per gli amanti di reggaeton, trap e latin arriva stasera al Fabrique l'evento The Urban Show con Ozuna, Super Nuevo, Trebol Clan e DJ Joe.

DIEGO PERUGINI

 

Articoli Correlati
Spettacoli