Sport

Leo e Juve, amore finito Ora il Diavolo ci prova

Mercato

CALCIO Non più tardi di un paio di settimane fa, Allegri parlava di Bonucci come di un pilastro della prossima Juventus. Come non detto, ecco.
Perché il Milan sarà ormai quasi certamente la sua nuova casa, forse addirittura con la fascia di capitano da portare a zonzo. Nella serata di mercoledì, le prime voci secondo cui il giocatore di sarebbe offerto ai rossoneri: tutto confermato, con Marotta che non è abituato a fare le barricate e Allegri che evidentemente non si è messo di traverso. Anche perché a poco sarebbe servito. Del resto gli ultimi mesi di Bonucci a Torino sono stati costellati di tensioni varie: il litigio con il tecnico nel finale del match contro il Palermo, la successiva tribuna nel match di Oporto, le litigate nell’intervallo della finale di Champions con Barzagli e non solo, nonostante le smentite. Quindi: si cambia. Probabilmente non in Inghilterra, come avrebbe potuto essere lo scorso anno, ma 130 km più a est anche per assecondare i desideri della moglie. Milan (che ha spedito Lapadula al Genoa per 13 milioni) ovviamente interessato, oltre che scatenato al punto che pare anche poter chiudere per Aubemeyang (Dortmund): Marotta chiede 40 milioni, pochi secondo il popolo bianconero per un difensore considerato tra i migliori al mondo e con contratto in scadenza nel 2021. Si vedrà.
La Juventus e il piano B
La Signora è costretta al piano B: Manolas (Roma, 30 milioni), Caldara (Atalanta, in teoria ancora in prestito per un anno) o De Vrij (Lazio) le alternative. In mezzo al campo, c’è chi sogna Kroos (Real Madrid): resta caldo Matuidi (Psg), assistito da Raiola con cui si è trovato l’accordo per il primo contratto da pro di Kean. Quanto a Schick, ieri ha effettuato nuove visite mediche a Roma: attesi sviluppi.
La Roma frena su Defrel
 Pallotta ha detto che Manolas non partirà...ritornello già sentito. In entrata, si è fermato l’affare Defrel:   solo per il momento. In uscita,  il terzino Mario Rui è stato venduto al  Napoli: 9 mln più bonus.

La Lazio pensa a Emre
 In attesa di capire quel che farà Biglia (promesso sposo al solito Milan), i biancocelesti sognano Emre Can, turco del Liverpool in scadenza 2018.

Il Toro rinforza la  difesa
Soliti nomi per la difesa: Paletta e Varmaelen.
Inter sempre ferma
Nessuna novità. Tutto fermo.Ma Perisic nervoso.

DOMENICO LATAGLIATA

 

Articoli Correlati
Sport