Fatti&Storie

Casalinghe, sette milioni ma una su cinque è in povertà

Istat

ROMA Nel 2016 in Italia le donne che si dichiarano casalinghe sono 7 milioni e 338 mila con un’età media di 60 anni: 518 mila in meno rispetto a 10 anni fa. Lo rileva l’Istat, segnalando che a ridursi negli anni è stata anche l’assimmetria del lavoro familiare, la misura cioè di quanto del tempo dedicato al lavoro domestico è svolto dalle donne. Se nel 1989 per le coppie di genitori con donna casalinga e uomo lavoratore era all’89,6%, nel 2014 ha raggiunto l’80,3%. Le casalinge over 65 sono il 40,9% del totale (oltre 3 milioni), mentre le under 35 sono l’8,5%. Il 74,5% possiede al massimo la licenza di scuola media inferiore, mentre poco più della metà non non ha mai svolto attività lavorativa retribuita nel corso della vita. Il motivo principale per cui le casalinghe di 15-34 anni non cercano un lavoro retribuito è familiare nel 73% dei casi, mentre 600 mila casalinghe sono scoraggiate e pensano di non poter trovare un lavoro.

 Le casalinghe vivono prevalentemente nel Centro-Sud (63,8%) e lavorano quasi 49 ore a settimana, in media 2.539 ore l'anno, senza considerare ferie, più di molti lavoratori occupati al di fuori delle mura domestiche. L'Istat calcola che le donne effettuano complessivamente 50 miliardi e 694 milioni delle ore di produzione familiare l'anno (il 71% del totale) e che le casalinghe, con 20 miliardi e 349 milioni di ore, sono i soggetti che contribuiscono maggiormente a questa forma di produzione.

 Una giovane casalinga su cinque, il 20% di questa fascia di età, vive in povertà assoluta in Italia nel 2015. Si tratta di un'incidenza molto superiore a quella delle occupate della stessa età 15-34 anni (5,3%) e a quella delle casalinghe più anziane, oltre i 64 anni (4,8%). Complessivamente, stima l'Istat, sono più di 700mila le casalinghe in povertà assoluta, cioè quelle che non possiedono un reddito sufficiente a garantirsi l'acquisto di un paniere di beni e servizi essenziali per una vita dignitosa, il 9,3% del totale delle casalinghe.

METRO

(nella foto il cast della serie tv "Desperate Housewifes")

Articoli Correlati
Fatti&Storie