Fatti&Storie

Incendio alla Barbuta fumo nero invade il Gra

Roma

ROMA Giornata da incubo sul Gra a causa dei numerosi roghi che si sono sviluppati vicino alle carreggiate, impedendo lo scorrere regolare del traffico. Quello più grande è partito dal campo nomadi La Barbuta, da cui si è sprigionato intenso fumo nero, che ha causato anche la momentanea chiusura  di un tratto del Gra. Sul posto due squadre dei Vigili del Fuoco e un autobotte per spegnere il violento rogo. Traffico in tilt anche verso l'uscita Bufalotta e Prenestina a causa di altri roghi. In poche ore sono stati oltre 90 gli interventi in città  dei Vigili del fuoco a causa dei roghi.

Zingaretti: «Superato ogni limite»

«Basta! Ancora troppi incendi a Roma e nel Lazio, la maggior parte dolosi. Brucia ancora La Barbuta, superato ogni limite»: queste le parole scritte su Facebook dal governatore  Zingaretti. «Spesso è criminalità», ha aggiunto ribadendo poi il suo grazie a pompieri e polizia.
E l’altra notte fiamme anche nella  periferia di Roma, nelle zona di Centocelle e Cinecittà est, dove hanno ripreso fuoco focolai di un incendio di sterpaglie divampato il giorno prima.

METRO

Articoli Correlati
Fatti&Storie