Spettacoli

Con i Queen at the Opera tanta musica e spettacolo

Torino/Musica

TORINO Vi piacciono i Queen? Ecco, allora, per sabato al Gru Village l'occasione buona per riascoltarne i classici in una serata fra musica e spettacolo, con un pizzico di nostalgia nel ricordo del grande Freddie Mercury.

Sul palco dell’arena esterna di Le Gru a Grugliasco, andrà infatti in scena “Queen at the Opera” (ore 22, euro 17), uno show con un gruppo di talentuosi cantanti già noti al pubblico di “Notre dame de Paris”, “The voice” e “Roma Opera Musical”, che si cimenteranno coi classici dello storico gruppo inglese, da “We Are the Champions” a “Bohemian Rhapsody”, da “We Will Rock You” ad “Under Pressure” e “Another One Bites the Dust” col supporto di una rock-band e di un’orchestra sinfonica, diretta dal maestro Luca Bagagli. Il tutto impreziosito da un suggestivo visual show.

Il GruVillage proseguirà per tutto luglio con Bastille (4), Benji e Fede (6), Fiorella Mannoia (10), Nek (11 ), Chick Corea e Béla Fleck (13), Parov Stelar Band (14), Alvaro Soler (18), Clean Bandit (19), LP (25) e La grande Festa della Taranta (29).

Qualcosa di più alternativo? Ecco il “Non Frequenze Festival 2017”, organizzato da Radio Banda Larga, che animerà la notte fra il primo e il 2 luglio del Bunker in Barriera di Milano.
Dalle 22 alle 12, quattordici ore non-stop di dj-set e live d'area underground su due palchi con Sarah Miles (da Berlino), Tapes (da Londra), Spacerenzo, Giulio di TDC Palazzi, Matteo Viani aka Black Seed, Fano e Bobogezz di Afrobeatorino, A Kármán Vortex Street di Luca Morino e Davide Vizio, Gianni Giublena Rosacroce, OOBE, Michele Bertero aka Tweed, Luca Garino e altri (euro 7/10). 

DIEGO PERUGINI

Articoli Correlati
Spettacoli