Fatti&Storie

Il deputato Scalise colpito in sparatoria

Usa

Ferito a colpi d'arma da fuoco assieme ad alcune persone, probabilmente 4 secondo alcuni media, il capogruppo repubblicano alla Camera dei Rappresentanti Steve Scalise, ad Alexandria, in Virginia, alla periferia di Washington. Il fatto è accaduto durante una partita di baseball tra esponenti del partito. Nella sparatoria è stato colpito anche un assistente di Scalise, mentre gli altri due feriti potrebbero essere due poliziotti.  

Ferito al fianco. Scalise sarebbe stato ferito a un fianco e, secondo alcuni testimoni, si sarebbe trascinato fuori del campo di gioco per sfuggire ai proiettili esplosi dalla sparatore, che è poi stato arrestato.

Sostenitore di Trump. Il 51enne italo-americano Steve Scalise, eletto in Louisiana, è figlio di immigrati italiani e nato a New Orleans. E' un ex programmatore di computer. Durante la campagna elettorale per le presidenziali ha sostenuto Donald Trump e aveva anche difeso la decisione del neo-presidente Usa di imporre un bando sugli arrivi dai Paesi musulmani.

Articoli Correlati
Fatti&Storie
Uranio impoverito