Opinioni

Formiche o no l'Italia è tutta una “mala”

Maurizio Guandalini

L'OPINIONE La donna ricoverata a Napoli, assalita dalle formiche è uno dei mille casi di “mala”. E poi attaccateci quello che volete. Dalla sanità in giù. Scempi. Al Sud come al Nord.
Due giorni fa ho viaggiato su un regionale Milano-Mantova con i wc, tutti, fuori servizio.  Sì, forse, ce n’è uno aperto, vada in cima o in fondo. E sentire che a Matera, capitale della cultura 2019, isolata dal mondo non usa i 217 milioni di euro per fare strade e ferrovie perché litigano Comune e fondazione.

Applausi  a Renzi che va a smaltire il risultato elettorale ad Amatrice per vedere come procedono i lavori.

Ma ci servono ospedali che funzionano, treni per i pendolari decenti e Matera al centro del mondo. Non ci meraviglieremmo, così,  della sconfitta della sindaca di Lampedusa Nicolini: lì i cittadini la pensano diversamente da lei su quello che avviene in quell'isola in tema di migranti e non vogliono più subire l'improvvisazione della politica. Se n’è accorta anche la sindaca Raggi che, per Roma, chiede uno stop agli arrivi.

Politica e commentatori, partecipanti ai sulfurei talk, nei quali mi ci metto anch'io, dobbiamo alzare la discussione.  I problemi dell'Italia non li risolve il padre eterno con la discesa in terra di una nuova legge elettorale e con le prossime elezioni. Contano, certo. Però stiamo perdendo di vista il resto. Scrutiamo se Grillo scomparirà e ci domandiamo se è vero ritorno quello del centrodestra e del centrosinistra (mai sentito l'usato sicuro?) mentre abbiamo occhi banali che leggono quello che sta avvenendo in Europa.

Parliamo di Emmanuel Macron, e non conosciamo il programma. E pensare che per le cose da fare sembra copiato dai tre anni di Governo  Renzi. Eppure stiamo lì a dire quanto è bravo, che grande questo giovanotto. Mettiamocelo in testa, dobbiamo risolvere i nostri problemi senza scorciatoie. Anche perché incontro  tanta gente che mi dice che non andrà più a votare.

E io, malgrado tutto, gli rispondo che sbagliano.

MAURIZIO GUANDALINI
Economista e giornalista - Fondazione Istud

Articoli Correlati
Opinioni