Opinioni

Le regole facili facili per vivere bene (alla svedese)

Maurizio Zuccari

L'OPINIONE L’elisir di lunga vita è una ricerca alla quale, da sempre, l’umanità s’è dedicata con risultati piuttosto deludenti. Smessi pentoloni e formule magiche, evocazioni di spiritelli e viaggi in terre remote, la ricetta per allungarsi la vita di un buon decennio viene ora dalla Svezia, e pare avere successo. Sarà perché non scaturisce più dalla bacchetta d’un fattucchiere, ma dalla viva penna di un moderno luminare medico. Aplomb da impiegato asettico e voce pacata da pensionato ascetico, il dottor Bertil Marklund dispensa la sua pozione magica in un ricettario di 100 paginette che è già un best seller mondiale. Campione d’incassi in Svezia e in corso di traduzione in una ventina di paesi – in Italia giunge il 17 marzo, scovato dagli editor della Nave di Teseo, transfughi eccelsi dalla Mondazzoli – il decalogo del dottor Marklund è la guida scandinava per vivere dieci anni di più, come recita il sottotitolo del libro. Copertina celeste con tanto di margheritoni bianchi in primo piano, a metà tra manuale vegano e prontuario new age, il dettato di Marklund per allungarsi la vita si compendia in dieci regolette, facili facili da tenere a mente e alla portata di tutti.

Visto che il nemico numero uno per l’umanità, al netto di calamità e terrorismo, sono le infiammazioni muscolari, Marklund dixit, un po’ di moto fa sempre bene: non rinunciate a fare quattro passi, se proprio non potete fare un po’ di palestra. Lo stress, arcinemico della lunga vita, si combatte respirando sodo e perdonando – se stessi, oltre che gli altri – oltre che riducendo le aspettative. Sette ore di sonno e un pisolino postprandiale sono un viatico di lunga vita necessario, meglio se stando alla larga da telefonini e quant’altro. Fatevi baciare dal sole, almeno un quarto d’ora al giorno. Su cibi e bevande è d’obbligo evitare roba precotta, meglio fibre vegetali e frutta, senza eccedere con la carne e bevendo molta acqua, ma senza privarsi di un buon bicchiere di vino e qualche caffè. Se siete sovrappeso fate un bel digiuno di tanto in tanto, dalla sera a mezzodì è l’ideale. Per una bocca sana vale la regola del 2: 2 centimetri di fluoro sullo spazzolino per 2 minuti, 2 volte al giorno. Gli affetti, siano la famiglia o gli amici, vanno curati, non state da soli se volete evitare ictus e alzheimer. Infine siate ottimisti, una bella risata allunga la vita. E infatti Marklund se la ride, nel promo che accompagna il libro, prima di coricarsi sul divanetto di casa per una dormitina. Se per gli introiti delle vendite o per dar corpo ai suoi comandamenti, non si sa. Nel dubbio, se volete allungarvi la vita di un buon decennio date retta ai suoi consigli. Un po’ scamuffi, ma male non faranno.

MAURIZIO ZUCCARI
Giornalista e scrittore

Articoli Correlati
Opinioni