Motori

Elon Musk e quell'idea per cambiare la mobilità

Mobilità

AUTO In attesa di lanciare l'attesa elettrica compatta Model 3, l'auto della svolta per il brand Tesla, l'instancabile attivismo di Elon Musk ha portato alla luce un altro ambizioso programma riconducibile ad una delle sue numerose società, la Boring Company si occupa di offrire  trasporti alternative in particolare nelle aree urbane sia per passeggeri che per i loro bagagli. Il mezzo che a prima vista sembra assomigliare molto ad un'analoga soluzione che Volkswagen ha presentato al Salone di Ginevra di quest'anno, la Sedric, è stato ribattezzato Pod ed è un veicolo ideato dalla Boring Company per poter risolvere i problemi relativi ai trasporti rapidi di una decina di persone ospitali a bordo in aree urbane molto trafficate, ma non molto distanti. Naturalmente non si tratta di una vera e propria auto, anche se disporrà si ruote, ma di shuttle ad alimentazione elettrica che permetterà di percorrere rapidamente brevi distanze su strada prima di potersi agganciare ad una “slitta” sempre elettrica che lo trasporterà nel sottosuolo e viaggiare così su una rete di tunnel sotterranei ad una velocità anche vicina ai 200 kmh. Il Pod è stato quasi interamente realizzato in vetro con tanto di tetto panoramico. Nel progetto la Boring Company è prevista la realizzazione di un anello di 40 miglia nei pressi di Los Angeles che ipotizza fermate sia all'aeroporto internazionale di Los Angeles, oltre a località della zona come Santa Monica, Sherman Oaks, Westwood e Culver City.

C.CA.

Articoli Correlati
Motori