Spettacoli

RomaEuropa Festival 100 giorni spettacolari

SashaWaltz/Luna Zscharnt

ROMA Da Sasha Waltz a Dada Masilo, da Sidi Larbi Cherkaoui a Jan Fabre, da Jeff Mills con Tony Allen a Carl Craig con Francesco Tristano passando per Marco Paolini con Mario Brunello e Frankie Hi-Nrg, The Holy Body Tattoo con Godspeed You! Black Emperor, Ascanio Celestini, Collettivo Cinetico, Muta Imago, Alessandro Baricco con Dario Voltolini e Nicola Tescari, Roberto Herlitzka, Pippo Delbono al fianco di Alexander Balanescu, Petra Magoni, Enzo Avitabile e Piero Corso; 40 artisti per la prima volta in programma tra i quali Julien Gosselin, Dorothée Munyaneza, Rimini Protokoll, Agrupación Señor Serrano, She She Pop con Zeikratzer, Babilonia Teatri, Lisa Ferlazzo Natoli, Biancofango, Industria Indipendente, Dante Antonelli, Azzurra De Gregorio, Giuliano Scarpinato, oltre a ben 6 ensemble orchestrali: star e nuove leve della creazione contemporanea danno vita a un caleidoscopio di forme espressive e rispondono alla domanda Where are we now?, titolo del 32° RomaEuropa (che, dal 20 settembre al 2 dicembre) convoca un battaglione di 300 artisti da 32 Paesi.
79 progetti con 60 spettacoli, mostre, installazioni, convegni e percorsi di formazione; 174 repliche in 24 diversi location, 7 prime assolute, 32 programmi. 

 

METRO

Spettacoli