Libri

Il mistero del restauro spiegato ai bambini

Libri/Scatragli

LIBRI PER L'INFANZIA Una dottoressa dei quadri, Sara Scatragli. Una restauratrice delle Pinacoteca di Brera,  che ha scritto un libro per spiegare il restauro ai bambini. Ed ecco quindi "Restauratori. I dottori dei quadri" (Skira Kids, euro 18), che sarà presentato al pubblico direttamente dalla restauratrice domenica 21 alle ore 11 alla Pinacoteca durante la “Festa dei Musei”. Attraverso una serie di illustrazioni accattivanti, il libro introduce nel misterioso mondo dei restauratori, veri e propri dottori che, con i loro strumenti, aiutano le opere a mantenere la loro bellezza attraverso i secoli.

Cosa succede a un dipinto quando è malato?
Un quadro è fatto di materiali organici. Per questo come ogni cosa o persona è soggetto al trascorrere del tempo e risente di molti fattori esterni. Proprio come una persona può manifestare diversi problemi, aver bisogno di cure o può avere degli incidenti.

Nel libro lei spiega che un quadro è come una torta. Cosa significa?
La società moderna è molto orientata al digitale, per questo portata ad identificare un’opera d’arte come un’immagine. Invece è importante comprendere come un dipinto sia un oggetto concreto, tridimensionale, con un suo peso, fatto dalla sovrapposizione di materiali diversi. Questi materiali si sostengono l’un l’altro e tutti insieme concorrono al risultato estetico finale, come gli strati di una bella torta.

Il restauratore non potrà mai far tornare i quadri come quando il pittore li realizzò. Come spiegate questo ai ragazzi?
Sottolineo come alcuni dipinti del museo di Brera abbiano anche 700 anni. Sono dei meravigliosi anziani. Chissà quante vicende hanno vissuto, in quanti luoghi sono stati spostati prima di giungere in museo! Un restauratore non può cancellare questo tempo, ma solo aiutare un quadro a vivere più a lungo possibile, come un chirurgo estetico non potrà mai restituire a una persona anzianala giovinezza.

Qual sono i segreti nascosti del restauro che affascinano i bambini?
Spesso ci sono dipinti nascosti sul retro di opere famose, disegni fatti rapidamente dietro al legno delle tavole, cambiamenti che il pittore ha realizzato durante la fase di creazione del dipinto. Lo studio e il progetto che precedono il restauro sono come il lavoro di un investigatore, attento ad ogni dettaglio ed indizio che l’aiutino a svelare un mistero.

ANTONELLA FIORI

Libri