Fatti&Storie

Presentata la funivia, Raggi contestata

Roma

«Vorremmo vedere realizzata la funivia nel corso del nostro mandato». Lo ha detto il sindaco di Roma, Virginia Raggi, presentando la prima fase dello studio di fattibilità sulla funivia Casalotti-Battistini presso il XIII municipio. Ma la presentazione ha avuto momenti di tensione:  un gruppo di attivisti di Casapound ha contestato la sindaca urlando «Vergogna» e «Dimissioni». La Raggi  è stata allontanata per motivi di sicurezza.
I costi. Il costo previsto è circa 90 milioni e la giunta vorrebbe che fosse «realizzata nel corso del nostro mandato». Una volta realizzata potrà trasportare «circa 3000 passeggeri all'ora, 1600 per ogni senso di marcia» viaggiando a 21,6 km/h al netto delle fermate, ha spiegato l'assessore alla Mobilità di Roma, Linda Meleo.

Articoli Correlati
Fatti&Storie
Uranio impoverito