Spettacoli

I Peggiori, supereroi sconclusionati

I Peggiori/Vincenzo Alfieri

CINEMA L’arte di arrangiarsi crea supereroi. L’idea è questa: 2 fratelli che per necessità diventano improbabili eroi, anzi supereroi, capaci di risolvere problemi e aiutare altri poveracci, ovviamente con modi poco ortodossi e sconclusionati. È un’idea che Vincenzo Alfieri ha tirato fuori da un cassetto: «Tre anni fa, scorrendo le foto sul mio computer, ne ho ritrovata una del liceo in cui reggevo tra le mani la mia prima sceneggiatura “Un segno del destino ho pensato”. E così l’ho ripresa in mano e ne ho tirato fuori il film che ho sempre avuto in mente». Ecco I Peggiori, da domani al cinema, con Lino Guanciale  e lo stesso regista in veste di attore, action comedy con l’assurda coppia di protagonisti alla fine più efficaci ed efficienti degli adulti che stanno loro intorno. Di fatto il sogno del regista che confessa: «Sono cresciuto tra supereroi e fumetti, creandomi mondi e storie nelle quali io ero protagonista».

 

SILVIA DI PAOLA

Spettacoli