Sport

Inter, sogno già finito Conte resta al Chelsea

Calcio

CALCIO Nuovo allenatore: all’Inter è già l’ora del piano B perchè, a meno di clamorose smentite, Antonio Conte resterà al Chelsea. Lo ha detto ieri lo stesso allenatore salentino, che è ad un passo dalla conquista del titolo inglese al primo tentativo (il sesto della storia del club, che potrebbe arrivare oggi in casa del West Bromwich Albion): «Il mio futuro? Quando arrivi in un nuovo club, speri di restare per molti anni per costruire qualcosa di importante. Il mio desiderio è di restare qui», è stata la  sentenza lapidaria con cui Conte ha gelato i sogni dell’Inter.
La mossa di Abramovich
L’Inter avrebbe offerto un assegno più o meno in bianco, ma la svolta decisiva l’ha impressa il proprietario del Chelsea Roman Abramovich, che ha promesso all’ex ct azzurro un nuovo contratto di quattro anni da 45 milioni di euro complessivi. Ed anche una squadra rinforzata ed in grado di poter competere già dal prossimo anno in Champions League. Il piano B dei nerazzurri si chiama Simeone. L’altra alternativa è una vecchia conoscenza di Walter Sabatini: Luciano Spalletti.

METRO

Articoli Correlati
Sport