Fatti&Storie

Rifiuti, volano stracci tra Regione e Comune

Roma

ROMA Non si placano le polemiche per l’ennesima emergenza rifiuti a Roma. Domenica il segretario del Pd Matteo Renzi aveva annunciato l’invio di volontari per ripulire la Capitale dall’immondizia. Ieri l’assessora comunale all’Ambiente Pinuccia Montanari ha ribattuto che a Roma non c’è nessuna emergenza rifiuti, e che il Piano approvato in Giunta, che prevede il raggiungimento della differenziata fino al 70% risolverà l’impasse attuale. Sul tema ieri è intervenuto il presidente della Regione Zingaretti: «Sono mesi che facciamo i salti mortali per aiutare Roma. Abbiamo allertato Il Comune perché presenti un piano che, non nel 2021-22, ma nei prossimi 21-22 giorni‎ garantisca che Roma non vada in emergenza».
La sindaca Raggi ha ribattuto su twitter: «Sui rifiuti il Lazio è sottodimensionato, lo dice il Governo. Zingaretti ne prenda atto e lavori: impiantistica è sua competenza».
METRO

Articoli Correlati
Fatti&Storie