Spettacoli

Nek: La musica? Una strada senza fine

NEK

TORINO È da poco partito per l’ennesimo tour, che stavolta toccherà i principali teatri italiani. E domani Nek sarà al Colosseo (ore 21, restano pochi biglietti a euro 35), dove porterà i brani del suo ultimo cd, “Unici”, uscito l’anno scorso. Un disco che ribadisce la piccola svolta elettropop di “Fatti avanti amore”, rivelazione del Sanremo 2015: «Mi sono messo al passo coi tempi nel sound. E così il mio pubblico s’è allargato fino ai bambini – spiega – Del resto per me la musica è una strada senza fine e voglio sempre mettermi alla prova. Oggi mi sento meglio di quando ho iniziato, perché sono più consapevole e riesco a godermi il momento». Tra le canzoni del cd, oltre ai successi di “Differente”, “Uno di questi giorni” e “Unici”, spicca il nuovo singolo “Freud”, un ironico e ritmato duetto con J-Ax, suo ex “collega” giudice ad “Amici”: “In questo brano Ax ed io scherziamo sulle domande che Freud ha posto sul tavolo e che sono ancora lì senza risposta”. Brani che ritroveremo dal vivo in una scaletta in equilibrio fra passato e presente, dove non dovrebbero mancare “Se io non avessi te”, la vecchia “Angeli nel ghetto” e grandi successi come “Laura non c’è”, la cover di “Se telefonando” e “Lascia che io sia”.
E non finisce qui. Il 21 maggio, per la prima volta, calcherà il palco dell’Arena di Verona per levento Nek in Arena, per poi passare al tour estivo, che lo riporterà nel torinese l'11 luglio al Gruvillage di Grugliasco.

 

DIEGO PERUGINI

Articoli Correlati
Spettacoli