Job

Sempre più giovani si lanciano nel franchising

JOB

ROMA  Ogni anno 150 mila giovani si avvicinano al franchising per verificare la possibilità di entrare nel mondo del commercio in affiliazione. Lo fanno perché desiderano divenire imprenditori di sé stessi e nella prospettiva di ricavare un soddisfacente successo economico. Sorprendentemente, non sono motivati dalla difficoltà di trovare un posto fisso o dalla disoccupazione.La loro aspirazione è quella di aggiungersi ai 51 mila franchisee che hanno già aperto un negozio o un centro servizi in franchising e quindi entrare in un comparto che ha fatturato 23 miliardi di euro nel 2016. È quanto emerge da un sondaggio del Centro Studi del Salone Franchising Milano.
I 150 mila giovani appartengono alla fascia tra i 25 ed i 35 anni e rappresentano il 32,5% dell’intero popolo del franchising, stimato in 500 mila persone. La crescita dei giovani nell’ultimo biennio è ben definita: 29,5% nel 2015, 32,5 % nel 2016.
Per quanto riguarda ilprofilo, per il 60% sono maschi (ma il numero delle donne è in aumento), che provengono dal Nord Italia (65%), dal Sud (22,5%) e dal Centro (12,5%). E la percentuale dei giovani del Sud Italia è più alta di quella media del popolo dei franchisee.
I settori commerciali più interessanti per i giovani sono il food (31,5%), moda e abbigliamento (30%), articoli per la persona (12,5%). Gli aspiranti sono per lo più impiegati (27%), commercianti (15%), lavoratori autonomi (15%), piccoli imprenditori (10%), studenti (10%). Solo l’8% degli intervistati sono disoccupati.

METRO

Articoli Correlati
Job