Spettacoli

Al via il “Tavagnasco Rock Sabato tocca agli Africa Unite

Torino/Musica

TORINO È un piccolo classico della musica live di primavera e dintorni. Entra nel vivo il Tavagnasco Rock, che anche quest'anno offrirà buona musica fino a domenica. La ventottesima edizione, al Palatenda di Tavagnasco, Località Verney, propone spettacoli di vario genere, col momento clou di sabato che vedrà la partecipazione degli Africa Unite, gruppo storico del reggae made in Italy, preceduti da Sabina Pallini & the Dots e Jamas.

Ma già stasera si potrà applaudire il musical “La Vie Bohème” dell'Orchestra SFOM di Aosta, originale rivisitazione rock della grande opera di Puccini.

Domani sarà il turno di Mikol Frachey, Iron Mais e i Guitar Mania con Luigi Schiavone e Federico Poggipollini, rispettivamente chitarristi di Enrico Ruggeri e Ligabue.

Chiusura domenica con artisti emergenti nel pomeriggio e, in serata, Woodoo Dolls, Taxi Blues, All Becks. Biglietti, da euro 5 (abbonamento, euro 20; info: www.tavagnascorock.com).

Una tradizione consolidata è anche quella di Partycillina, evento benefit che festeggia la quindicesima e ultima edizione.

Oggi e domani all'Hiroshima (ore 22, offerta libera e ricavato devoluto a Find the Cure) si esibiranno, fra gli altri, L’unione fa la lotta, Cecilia, Due Venti Contro, Djs from Mars, Etruschi from Lakota e Lo straniero.

Chiusura domenica pomeriggio al Parco del Valentino con musica soul e chill con SpaceRenzo e Matte Givone.

Al FolkClub, oggi, una serata tutta americana con la Tim Grimm Band e il nuovo cd “A Stranger In This Time”, mentre domani toccherà al giovane talentuoso jazzista Manuel Magrini in un live di piano solo sui brani dell'album di debutto “Unexpected”.

DIEGO PERUGINI

 

Articoli Correlati
Spettacoli