Spettacoli

The Catch, una serie thriller e romantica

Mireille Einos/The Catch

TV Un’altra protagonista forte e sofisticata si è fatta strada in Tv: è la Alice di The Catch, detective specializzata in truffe e donna di successo nella serie prodotta da Shonda Rhimes (Scandal). The Catch è dal 24 alle 22 su FoxLife con la II stagione nella quale Alice cerca di rilanciare la sua agenzia dopo aver perso i clienti. Dopo una prima annata incentrata sulla caccia al topo tra Alice e Ben, l’uomo che l’ha truffata seducendola, le premesse cambiano, come spiega Mireille Einos, interprete di Alice.

The Catch è più una serie procedurale, romantica o thriller?
Un po’ tutte queste cose, ma l’aspetto più importante resta la relazione tra Alice e Ben: lui l’ha ingannata, perché questo era il suo compito fin dall’inizio, ma si è anche innamorato di lei. Nella seconda stagione non ci sono più dubbi che lui la ami, per cui le dinamiche cambiano.

Cosa possiamo aspettarci?
La differenza con la prima è che le vite di Ben e Alice si scambiano: Ben si ritrova tra i buoni e vuole rigare dritto dopo aver stretto un patto con l’FBI, Alice, invece, per salvare i suoi affari deve passare tra le fila dei “villain”.

Com’è recitare con Peter Krause, che interpreta Benjamin?
È irresistibile, esattamente quanto il suo personaggio, senza essere altrettanto pericoloso.

Cosa le piace di più del suo personaggio?
Indossarne i vestiti meravigliosi: di solito non mi vesto così, è praticamente l’unica occasione che ho per avere una piega perfetta e scarpe stupende, specialmente dopo anni nei panni della poliziotta Sarah di The Killing, sempre in giro con giacconi e scarponi! 

 

LORENZA NEGRI

 

Spettacoli