Spettacoli

I Tokio Hotel si spostano verso la musica elettronica

Roma/Musica

ROMA  Più di 7 milioni di dischi venduti in tutto il mondo, 160 dischi d'oro e 70 dischi di platino in 68 paesi, oltre 110 premi nazionali e internazionali. Sono solo alcuni dei numeri dei Tokio Hotel, una delle più famose band tedesche degli ultimi vent’anni, salita alla ribalta nel 2007 con il successo mondiale di “Monsoon”, brano che ha fatto conquistare loro le vette di tutte le classifiche, consacrandoli - giovanissimi - come una delle nuove realtà del rock internazionale. 

La band nata a Magdeburgo nel 2001 e guidata fin dagli esordi dai gemelli Kaulitz, oggi ventiseienni, è stasera alle 21 sul palco dell'Atlantico Live e arriva nel nostro paese sull'onda della pubblicazione del nuovo lavoro discografico intitolato “Dream Machine”. 

L'album segna un'evoluzione dello stile del gruppo, che nei brani esplora un più ampio orizzonte sonoro con grandi aperture verso la musica elettronica, senza naturalmente dimenticare le origini e l'imprinting che da sempre li contraddistingue. 

Ad anticipare l'uscita del disco è stata la pubblicazione su youtube di due dei brani, “Something new” e “What if”, usciti entrambe alla fine di dicembre. 

Nel live del loro “Dream Machine Tour” i Tokio Hotel presenteranno tutte le canzoni del loro ultimo disco e i brani più famosi del loro repertorio da “Monsoon” a “Ready, Set, Go!” e “By your side”. Info: vivoconcerti.com 

STEFANO MILIONI

Articoli Correlati
Spettacoli