Spettacoli

Skatalites in concerto Lo ska che ha fatto la storia

Roma/Musica

ROMA Una delle realtà storiche dello ska domani alle 21,30 salirà sul palco del Villaggio Globale. Nella Capitale tornano a esibirsi gli Skatalites, formazione nata nel 1963, fra le più longeve rappresentazioni del dub, rock e ska giamaicano. 

Il loro sound trascinante e inconfondibile ha inflenzato diverse generaziooni di artisti, dai Clash agli Specials, dai Police a gruppi più recenti come No Doubt e Sublime.

Ancora presenti nella band sono due dei fondatori, Lester Sterling e Doreen Shaffer, che nei primi anni Sessanta hanno dato vita al gruppo riunendo il meglio della scena giamaicana jazz, calypso, boogie-woogie e blues. Hanno debuttato nel 1964 con il disco “Ska Authentic”, per poi fermarsi un anno dopo e riformarsi nuovamente fra il 1974 e il 1988. 

L'anno della reunion definitiva è il 1989 e gli Skatalites restano ancora oggi un'istituzione dello ska mondiale portanto il loro sound sui palchi e nei festival più importanti del mondo. 

Nel corso della loro carriera hanno accompagnato alcuni dei più grandi artisti giamaicani da Toots & The Maytals a Prince Buster agli Wailing Wailers con Bob Marley, Peter Tosh e Bunny Wailer. 

Ad aprire la serata sarà intorno alle 19,30 il live dei romani Skasso, mentre al concerto della band giamaicana farà seguito un lungo dj set con, fra gli altri, Nembokid, Fabio B.Sunny Roots, Rudie Pressure Boys e Kaya.

STEFANO MILIONI

Articoli Correlati
Spettacoli