Fatti&Storie

Niente vaccini e ritorna il morbillo

Vaccini

ROMA Dal mese di gennaio 2017 è stato registrato un preoccupante aumento del numero di casi di morbillo in Italia. A fronte degli 844 casi di morbillo segnalati nel 2016, dall’inizio dell’anno sono già stati registrati più di 700 casi, con un incremento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, in cui si erano verificati 220 casi, di oltre il 230%.  La maggior parte dei casi sono in sole quattro Regioni: Piemonte, Lazio, Lombardia e Toscana. Più della la metà dei casi rientra nella fascia di età 15-39 anni. Per il Ministero l’aumento è attribuibile alla crescita del rifiuto dei vaccini. Per il Cnr il ritorno del virus (che può essere letale) è inevitabile, occorre l’obbligo di vaccinazione.

METRO

Articoli Correlati
Fatti&Storie
Vivere senza supermercato