Spettacoli

Thegiornalisti: «Abbiamo inaugurato un nuovo pop»

Musica/Thegiornalisti

ROMA Il fenomeno del nuovo pop italiano. Così i media hanno definito Thegiornalisti, rivelazione dello scorso anno col singolo “Completamente” e l'album “Completamente Sold Out”. E, ironia della sorte, “completamente sold out” sono andati anche i tanti live della band romana, che stasera, alle 21.15, sarà protagonista di uno speciale su Sky Arte HD (canale 120 e 400 di Sky) per Italian Sound, appuntamento settimanale dedicato ai protagonisti della musica indipendente.

Per l'occasione il leader Tommaso Paradiso racconterà la storia del gruppo e si esibirà in acustico in esclusiva. Nell'attesa, lo abbiamo raggiunto al telefono.

Un successo clamoroso: se l'aspettava? 
Lo sognavo. Ma quando è arrivato, era come se non fossi lì con la testa. Intendiamoci: non sto male, ma forse il desiderio è più forte della realtà. Come diceva Leopardi.

Come spiega il boom di Thegiornalisti?
Abbiamo portato qualcosa di diverso. Da una parte c'erano i cantautori classici, dall'altra il pop radiofonico tutto uguale. Noi abbiamo riempito un vuoto.

A maggio suonerete al Palalottomatica di Roma (9) e al Mediolanum Forum di Assago (11): la vostra prima volta in grandi spazi. 
Abbiamo fatto da apripista al nuovo pop e portato l'indie a un altro livello. E adesso facciamo la “cazzata” prima degli altri. Ma, per fortuna, le prevendite vanno benissimo.

Il suo immaginario è molto legato agli anni Ottanta, però lei non li ha vissuti. Cosa le piace di più di quel periodo? 
L'idea di leggerezza, passare un pomeriggio di normalità fra amici su un terrazzo a chiacchierare. Quell'atmosfera di semplicità, certi dialoghi e storie, come nei vecchi film di Verdone.

Cosa c'è nel suo futuro? 
Diversi progetti e date estive. Penso a un anno sabbatico per concentrarmi sul lavoro d'autore. E per il futuro vorrei riuscire a vivere questo mestiere con meno stress, ansie e pressioni. Ma senza rinunciare alle emozioni.

DIEGO PERUGINI

 

Spettacoli