Spettacoli

Con gli Austra si va a tutto elettropop

Milano/Musica

MILANO  Sono in tre, vengono dal Canada e suonano un elettropop suggestivo e un po' cupo, dal taglio cinematografico. Dopo il successo di “Olympia”, gli Austra, progetto guidato dalla cantante e produttrice canadese Katie Stelmanis, sono da poco tornati con “Future Politics”, il loro lavoro più ambizioso. 

Stasera presenteranno al Biko (ore 21.30, euro 18 più tessera Arci) le nuove canzoni, ispirate dalla realtà e dalle contraddizioni del nostro mondo, con la spinta ad affrontare i problemi con positività e impegno: «Un impegno per sostituire la distopia che si avvicina - spiega Katie - Non solo speranza per il futuro, ma l’idea che ognuno debba aiutare a scriverlo. Non si tratta di “essere politicizzato», ma di andare oltre i confini, in ogni campo».

In alternativa ecco al Magnolia il rock degli abruzzesi del Management Del Dolore Post-operatorio con le novità di “Incubo Stupendo". In apertura Usual e Gospel.

Musica italiana anche allo Spirit de Milan, ore 22.30, con un nuovo appuntamento coi Rock Files Live! Per l'occasione si esibiranno Massaroni Pianoforti e l’Officina Della Camomilla: per partecipare compilare l’apposito form su www.lifegate.it.

Massaroni Pianoforti sarà sul palco anche domani al Base per la rassegna Italica, dove presenterà il suo ultimo cd, “Giù”, che affronta il tema della nostra “schizofrenia sentimentale” (in apertura, Kama).

Per il jazz al Blue Note stasera ritroveremo il grande trombonista Fred Wesley, in concerto col trio Generations con Leonardo Corradi (organo Hammond B3) e Tony Match (batteria).

DIEGO PERUGINI

Articoli Correlati
Spettacoli