Sport

Roma, esame di francese A Lione per non sbagliare

Calcio

CALCIO Mettetevi nei panni di Spalletti e della Roma: sbagliare stasera  non si può. Normale che, arrivata  in Francia per il match contro il Lione (stasera, ore 21.05, diretta Sky Sport), la banda Spalletti non sia propriamente tranquilla. «Sono due sconfitte (con Lazio e Napoli, ndr) che fanno male ma  sono solo due sconfitte. Andiamo avanti con la consapevolezza che è ancora tutto a portata di mano», ha detto saggiamente Luciano Spalletti. Che però una cosa vuole sottolicnearla: «Non partecipo al disfattismo che c’è intorno alla squadra». Insomma: abbiate fiducia.  Probabilmente Salah sarà titolare dall’inizio. Ma sarà Dzeko a doversi caricare la squadra sulle spalle: «Questa è la migliore stagione della mia carriera. Ed io sono pronto», ha detto ieri al sito dell’Uefa. Il bosniaco non segna da tre partite, ma in Europa League è capocannoniere con 8 gol. I francesi vengono dalla goleada  rifilata agli olandesi dell’Az Alkmaar (7-1 al ritorno e 4-1 all’andata). Dieci anni fa, qui la Roma vinse 2-0. Ma oggi è un’altra squadra. Rispetto ad allora io «sono peggiorato in tutto. Più nervoso, vedo ombre dappertutto, non mi si  può star vicino» ha detto scherzando (ma non troppo) il mister di Certaldo. Giusto per capirsi: due ore dopo è arrivato il messaggio dell’allenatore dei francesi, Bruno Genesio: «noi questa Europa League la vogliamo vincere».

METRO

Articoli Correlati
Sport