Sport

Non a tutti è piaciuta l'ira funesta di De Laurentiis

Calcio

CALCIO Il segreto di ogni buon inviato sui campi di calcio dovrebbe essere questo: mai mettere un microfono sotto al naso di Aurelio De Laurentiis se il Napoli ha perso. Perchè il presidente partenopeo può eruttare di tutto. La storia della «cazzimma» a Napoli, l’ira del dopo Juventus fino alla questione meridionale posta dopo la sconfitta con gli altri borbonici del calcio, gli spagnoli del Real Madrid: «il nord ci odia, i giornali sono contro di noi». «Io, come l’80% degli italiani, ho tifato Napoli», ha detto ieri Buffon. Per Ordine dei giornalisti e Fnsi quelle del presidente sono «Affermazioni fuori luogo».  Sacchi: «è un guerrafondaio». La situazione ora è destinata a sgonfiarsi. Fino alla prossima. 

METRO

Articoli Correlati
Sport