Spettacoli

Macy Gray, la voce roca del nu soul

Natalie Renee McIntire/Macy Gray

ROMA Una delle grandi voci della scena urban soul contemporanea sabato alle 21 sul palco dell’Auditorium di via della Conciliazione. Nella Capitale torna a esibirsi Macy Gray, nome d’arte Natalie Renee McIntire, 50enne cantante e attrice di Canton (Ohio), conosciuta per essere state una delle pioniere del cosiddetto “nu soul”, genere che mette insieme r’n’b, sonorità soul Anni ‘70, pop e rap.
Da non perdere nelle sue esibizioni dal vivo – leggendario il suo concerto del 2004 a Villa Celimontana – Macy Gray ha coltivato la sua passione per la musica fin da piccola. Presa in giro dai suoi compagni di classe per la sua voce roca, decide di parlare il meno possibile, ed è proprio attraverso la musica e il canto che riesce a trovare la sua ideale dimensione espressiva.
Il suo primo album, On how life is, esce nel 1999 e ottiene un enorme successo in tutto il mondo, anche grazie a brani come Do something e I try, che le fanno guadagnare un Grammy Award.
Innumerevoli le collaborazioni che ha avuto nel corso degli anni, da Erykah Badu a Pharrell, da Carlos Santana a Justin Timberlake a Carlos Santana. Arriva a Roma per presentare i brani del suo nuovo album Stripped, uscito lo scorso settembre, un lavoro che segna una svolta nella direzione del jazz e della fusion.

STEFANO MILIONI

Spettacoli