Motori

A fine febbraio in vendita la nuova Kia Rio

Auto novità

AUTO La quarta generazione della Kia Rio si ripresenta sul mercato con una bella linea e con una qualità impeccabile, due “cavalli” di battaglia di tutte le Kia, un brand di successo anche da noi. Non cambia, invece, granché le dimensioni, ma le nuove linee e il cofano allungato la rendono più dinamica. All’interno, si trova una plancia più orientata verso il guidatore e con la novità di un tablet ad alta risoluzione, da 7 pollici. Per il primo contatto su strada della nuova Rio la scelta di motore è andata sul 1000 cc T-GDI da 100 CV. Si tratta di un tre cilindri turbo benzina che spinge forte e sale rapido di giri. Coi suoi 172 Nm da 1.500 giri assicura un gradevole brio in ogni situazione e persino quando il motore sembra sonnecchiare si conferma invece pronto a risvegliarsi appena si preme sull’acceleratore. L’abitacolo della nuova Rio è silenzioso anche a velocità autostradale, ben isolato dal fondo stradale e dai fruscii aerodinamici, mentre le sospensioni neutralizzano in modo efficace le irregolarità dell’asfalto. Buono anche il feeling dello sterzo preciso e piacevole nella guida turistica. Su un punto la nuova Rio offre di più rispetto a tutte le rivali: in fatto di dispositivi di sicurezza. Con il riconoscimento dei pedoni, finora riservato alle auto di categoria superiore, la compatta coreana completa il pacchetto composto dalla frenata di emergenza e dall’avviso di superamento della corsia. Quanto ai prezzi, si dovrà aspettare la commercializzazione prevista per la fine di febbraio, ma si annunciano sin da ora competitivi rispetto alla più qualificata concorrenza. Kia, tuttavia, ha confermato due anticipazioni per la nuova Rio: a giugno sarà, infatti, disponibile la versione bifuel a benzina e Gpl, mentre l'anno prossimo arriverà, poi, il cambio automatico a doppia frizione.
C.CA.

Articoli Correlati
Motori