Job

I libri su misura delle mamme startupper

wwworkers.it

Wwworkers è la community dei lavoratori della rete, dipendenti o imprenditori che operano con le nuove tecnologie. In Italia sono già 700mila, e ora si raccontano online su wwworkers.it e ogni mercoledì su Metro.

Un passato manager nell’alta finanza in giro per il mondo e un presente da mamme startupper in Italia. Questa è la storia di Martina Cusano ed Elisa Tattoni, due amiche e socie in affari, entrambe sui 35 anni d’età. Insieme hanno deciso di parcheggiare (per il momento) la ventiquattrore e di accendere il computer, mettendo in piedi un e-commerce sulla prima infanzia, oggi punto di riferimento nei giochi dei bimbi e nei prodotti per il benessere delle mamme.

Nasce così nel 2015 Mukako.com, startup partita tra le mura di casa con la complicità della maternità e che oggi conta una squadra di una ventina di persone. L’headquarter è in un open space nel cuore di Milano, mentre il magazzino è a Como. "Per me è cambiato il rapporto con i clienti: nell'alta finanza non vedevo le cose accadere concretamente e volevo passare ad un business più vicino alle persone. Oggi per me diventa importante comprendere il cliente e i suoi bisogni”, afferma Martina, riminese di nascita e globetrotter per professione, in passato al lavoro tra la Silicon Valley e l’Europa e oggi mamma di due bimbi di 2 e 4 anni.

Proprio dall’e-commerce nasce Bubuk.com, ovvero libri personalizzati per i più piccoli. “ Offriamo un’esperienza unica ai  bambini per avvicinarli in modo originale alla lettura. “Lavoriamo creando delle storie differenti e ogni genitore riceve un libro personalizzato”, precisa Martina, nella foto con il team del progetto.

Così tramite un’interfaccia semplice e intuitiva ogni genitore può creare un libro personale dove il protagonista è il bambino con i suoi amici. Libro altamente tecnologico perché nasce in tempo reale sotto gli occhi di chi lo crea. “Diventa immediatamente sfogliabile online prima di procedere all’ordine. Poi ogni copia personale del libro viene stampata e inviata direttamente a casa del cliente in pochi giorni”. 

GIAMPAOLO COLLETTI

 

Articoli Correlati
Job