Mobilità

Addio care auto vecchie

Mobilità

MILANO. A Milano sono immatricolate 97mila auto anziane e di conseguenza inquinanti, sono le Euro 0 in strada da oltre venti anni, le Diesel  Euro 0,1,2,3 e le Euro 4 anche loro da più di quindici anni. Lo fa presente il Presidente dell’Amat: «Ai loro proprietari ci rivolgiamo con la campagna Autosvolta che offre strumenti informativi necessari e incentivi positivi disponibili per svoltare verso l’utilizzo di  mezzi puliti e in condivisione». Vediamo nello specifico di cosa si tratta.

Scelte eco-sostenibili
Andando nel sito  www.autosvolta.it oppure scaricando gratuitamente sul proprio smartphone la web app ed inserendo la targa e il modello della propria auto,il sistema, in maniera semplice ed intuitiva, ci riporta ad un percorso guidato nel quale ci fa capire il valore della propria auto oggi, i costi in base all’uso che ne facciamo quotidianamente ma soprattutto ai vantaggi che potremmo  trarne. Sia per quanto riguarda l’idea  sostenibile di passare ad una scelta legata al carsharing, sia alla scelta della vendita con conseguente acquisto di un mezzo però meno inquinante.
L’iniziativa è parte del  progetto Empower, finanziato con 75mila euro dall’Unione Europea, e si sviluppa in più fasi fino a luglio 2017. Coalizione di forze e fautori sono il Comune di Milano da Amat, l’Agenzia Mobilità Ambiente e Territorio, di cui fanno parte l’Automobile Club di Milano, il gruppo Editoriale Domus-Quattroruote e l’Associazione Nazionale dei Demolitori Auto con BikeMi e Share’Ngo, nel ruolo di supporter esterni.
Liberarsi della propria vecchia auto non sempre è cosi agevole ma “Autosvolta” in questo vuole essere una voce guida, un modello informativo, una buona pratica per i cittadini e soprattutto offrire concretamente degli incentivi economici e d’uso. Lo fa, in primis, con un ritiro gratuito a domicilio dell’auto da demolire con call center di supporto per gestire tutta la procedura grazie all’Associazione Nazionale Demolitori Auto; Prosegue con un omaggio di una Car Sharing Card del valore di 500 Euro offerta da Iniziativa Car Sharing (ICS), in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente, per la rottamazione convertibile in circa 2.000 minuti di car sharing elettrico o in abbonamento ai mezzi pubblici.
Questa card al momento è valida dal 9 al 31 gennaio 2017 per i residenti della provincia di Milano, Lodi, Monza e Brianza. Gli incentivi infine proseguono con l’ iscrizione ridotta del 50% a Share’Ngo, unico operatore a Milano di car sharing solamente elettrico, con 100 minuti gratuiti e lo sconto del 20% sulle tariffe per un anno e in conclusione l’iscrizione ridotta a 29 Euro per un anno a BikeMi a Milano. 

DIELTTA PIAZZA

Articoli Correlati
Mobilità