Fatti&Storie

Grillo in Europa torna dall'euroscettico Farage

MOVIMENTO CINQUE STELLE

BRUXELLES Dietrofront di Beppe Grillo sulla collocazione di M5S in Europa. Dopo lo 'schiaffo' dei liberali dell'Alde ad un accordo con i 5 Stelle, il leader M5S è intervenuto per far uscire dall'impasse il Movimento. Una telefonata tra Grillo e il leader dell'Ukip, Nigel Farage, ha sancito il nuovo accordo per il ritorno con gli euroscettici britannici nell’Efdd. Un matrimonio di convenienza legato al sistema di finanziamenti e incarichi che vige in Europa. Un accordo per il quale Farage ha dettato le sue condizioni. Tra l'altro salta ilvicepresidente Borrelli. Grillo ha ribadito che vuole un referendum sull’euro. Ma nel M5S restano attriti e scontri.

METRO

Articoli Correlati
Fatti&Storie