Fatti&Storie

Milano guida la classifica della mobilità sostenibile

ecomobilità

MILANO È Milano la capitale della mobilità sostenibile, non solo per le politiche di sharing, ma anche per i parcheggi, di scambio e a pagamento, per l’offerta di trasporto pubblico, il contenuto indice di motorizzazione, l’elevata percentuale di veicoli a basso impatto e la bassa mortalità sulle strade. Il capoluogo lombardo conquista così il primo posto della classifica di Euromobility contenuta nel rapporto “Mobilità sostenibile in Italia: indagine sulle principali 50 città”.

Più avanti le città del nord

Sul podio si confermano le città del nord, con il secondo posto a Parma e il terzo a Torino; poco sotto Venezia e Padova. Nella top ten anche Brescia al sesto posto e Bologna al settimo; chiudono i migliori dieci Reggio Emilia all’ottavo posto, Ferrara al nono e Novara al decimo, mentre Roma è soltanto al quindicesimo posto. In fondo alla classifica della mobilità sostenibile: L’Aquila, Siracusa e Catanzaro.

METRO

Articoli Correlati
Fatti&Storie
Uranio impoverito