Spettacoli

Modà, Passione Maledetta dilaga nei palazzetti

Modà/F. Prandoni

TORINO Dopo il successo della doppia data allo Stadio San Siro di Milano e le tante tappe estive, i Modà tornano nei palazzetti con la prima parte di un tour che proseguirà in primavera. L’appuntamento è per domani sera al Pala Alpitour (ore 21, da euro 25), dove “Kekko” Silvestre e soci porteranno il loro pop melodico, emozionale e accattivante, per la gioia di un pubblico ampio e multigenerazionale, che non attende altro che lasciarsi coinvolgere e commuovere da uno spettacolo ad alta intensità. Sarà l’occasione buona per ascoltare piccoli grandi classici come “Se si potesse non morire”, terza a Sanremo 2013, “Forse non lo sai” e “Francesco”. Ma nella scaletta delle due ore di live ci saranno anche un “medley” di successi in acustico e i bis con “La notte”, “Viva i romantici” e “Stella cadente”. E per i fan più accaniti è da poco uscito il cofanetto “Passione Maledetta 2.0” con due cd e due dvd, più il singolo “Piove ormai da tre giorni”.
Tutt’altra musica all’Hiroshima, dove ritroveremo i Digitalism, campioni dell’elettronica teutonica. Il duo di Amburgo, formato da Jens Moelle e Ismail Tuefekci, è un nome di culto della scena dance e, in carriera, ha anche prodotto remix per Depeche Mode, Cure, White Stripes e Daft Punk. All’Hiroshima, domani (ore 22, euro 15), la prima data del mini tour italiano per la presentazione dell’album “Mirage”, quindici tracce a base di elettropop/rock. 

 

DIEGO PERUGINI

Spettacoli