Fatti&Storie

Operazione sicurezza, 100 militari in servizio

Milano/Sicurezza

MILANO  Sono entrati in servizio stamattina alle sette  i primi uomini, dei 150 previsti dal piano sicurezza presentato nei giorni scorsi dal Comune e Ministero dell'Interno. Lo ha confermato il prefetto Alessandro Marangoni.

«Da questa mattina alle 7  - ha detto - sono in servizio le vigilanze fisse e nel pomeriggio, dalle 13 saranno operative anche le pattuglie miste nelle tre zone di San Siro, Corvetto e Padova».

Per quanto riguarda invece il centro della città, Marangoni ha assicurato che le pattuglie cominceranno a lavorare, «dall'inizio del mese». Al momento, ha anche precisato il prefetto, è impiegato un «primo contingente di 100 uomini ai quali nei prossimi giorni si aggiungeranno anche gli altri 50».

I presidi fissi sono stati previsti in Centrale, Loreto, Bonola e Sammartini. In centro invece saranno nel tratto compreso tra San Babila e il Castello, corso Buenos Aires, corso Como e piazza Gae Aulenti.

Mentre i residenti di via Padova si dichiarano più tranquilli, Maroni afferma che «l’esercito non basta, bisogna intervenire sull’immigrazione». 

METRO

 

Articoli Correlati
Fatti&Storie