Job

Natale, diciottomila le posizioni offerte

Lavoro

LAVORO. Hostess, magazzinieri, commessi, fattorini, infermieri, optometristi e l’immancabile promoter vestito da Babbo Natale. È un esercito variegato quello che si sta mettendo in moto per assicurare al meglio le aperture straordinarie nei giorni festivi e nelle ore serali, o i picchi di lavoro nel turismo e nella ristorazione. E per questo alle agenzie per il lavoro o on line, fioccano le richieste di personale da impiegare nelle festività. Assolavoro ha calcolato in oltre 13mila le occasioni offerte dalle Apl nelle festività ma, se si aggiungono le richieste informali o pubblicizzate direttamente dalle aziende, il numero può lievitare anche fino a 18.000 richieste. In genere in questo periodo, le aziende chiedono disponibilità a lavorare su turni e una buona flessibilità oraria. Meglio, soprattutto nel settore delle vendite, se si conosce almeno una lingua straniera.  

Le richieste
Ad “Articolo 1 - Soluzioni HR” è giunta un’importante richiesta di profili per diversi settori. Il primo in ordine di numeri è il Largo Consumo che arriva a 500 profili. L’intrattenimento quest’anno ricerca anche tanti animatori nei Centri commerciali (280). Moda, lusso e retail, per i negozi che si aspettano il boom negli acquisti natalizi, cercano tramite Articolo1 270 profili, mentre 200 sono le figure dell’Hospitality che si prepara ai picchi di presenze di dicembre e gennaio.  Per consultare tutte le ricerche, c’e’ il sito www.articolo1.it.

Anche su www.cliclavoro.it si trovano molte offerte di lavoro per la fine anno: a Mestre (Ve), Reana del Rojale (Ud) e Treviso si ricercano animatori per bambini disponibili a travestirsi da Babbo Natale, mentre a Castel Romano Publievent seleziona animatori esperti per la figura di Babbo Natale da inserire presso il centro commerciale Castel Romano Shopping Village.  Openjobmetis (www.openjobmetis.it)  offre 4.000 opportunità in 11 regioni. La Gdo seleziona addetti alla vendita, magazzinieri, cassieri, scaffalisti. Il settore food richiede cassieri, salumieri, macellai, addetti alla gastronomia e al reparto pasticceria. Il non food ricerca invece addetti alla vendita, promoter e addetti all’inventario, mansione molto importante soprattutto durante l’intero periodo dei saldi. La ristorazione e il settore alberghiero, invece, hanno bisogno di baristi, cuochi, camerieri, chef de rang.

METRO/ADNKRONOS

Articoli Correlati
Job