Motori

Il car sharing sbarca a Modena

Auto elettrica/ricarica

MODENA Anche la città di Modena e i suoi cittadini potranno da gennaio 2017 muoversi in città grazie al car sharing elettrico. Lo ha assicurato l’assessore alla Mobilità del Comune di Modena Gabriele Giacobazzi. Il servizio nella prima fase vedrà a disposizione dei cittadini una ventina di veicoli elettrici che, in base alla risposta che ci sarà, potranno essere implementati fino a 50. Ci saranno, al momento, 15 parcheggi, due per ogni area individuata sul territorio urbano, i quali saranno riservati con opportuna segnaletica ai veicoli elettrici del car sharing.

Dopo un periodo di prova nel 2014 non andato bene,dove l’Agenzia per l’energia e lo sviluppo sostenibile (Aess), di cui il Comune di Modena è socio fondatore, aveva ottenuto un finanziamento di 50 mila euro per un progetto europeo che prevedeva l’avvio di un servizio di veicoli elettrici a uso condiviso rivolto alla collettività ma alla fine al bando pubblicato dello stesso anno per l’assegnazione del soggetto privato, non erano pervenute alcune candidature.
Da gennaio qualcosa finalmente cambierà.

DILETTA PIAZZA

Motori