Motori

Il primo pick-up premium è la Mercedes Classe X

Auto novità

AUTO Primo fra i costruttori premium, Mercedes con la Classe M introdusse sul mercato uno Sport Utility Vehicle che ridefinì il settore degli allora fuoristrada. Oggi la storia si ripete con la Classe X. Quello che di fatto è il primo pick-up di fascia alta sintetizza le migliori caratteristiche dei pick-up del futuro in due versioni. Se il Concept Classe X indicato con la dicitura “powerful adventurer” che nell’immagine è di colore giallo dimostra con chiarezza come la futura Classe X sarà dotata di tutte le qualità del pick-up classico e cioè robustezza, funzionalità, resistenza alle sollecitazioni e doti fuoristradistiche. Il Concept Classe X “stylist explorer” che nelle immagini è di colore bianco compie un ulteriore passo in avanti, illustrando ciò che distinguerà il pick-up Mercedes da tutti gli altri veicoli del settore. Primo fra i costruttori premium, dunque, Mercedes recepisce così le mutate esigenze degli utilizzatori di pick-up medi, rendendo un veicolo da una tonnellata con 5 comodi posti a bordo quasi una vettura per l'urban lifestyle e la famiglia. E veniamo al mercato perchè quello dei pick-up di media grandezza è in evoluzione in tutto il mondo. La domanda non si limita più solo a semplici "strumenti di lavoro", ma si va estendendo verso veicoli sempre più versatili e per impieghi sia professionali, ma anche sempre più da diporto. Gli utilizzatori privati e professionali, inoltre, richiedono sempre più gli equipaggiamenti tipici delle loro auto. Uno sviluppo analogo a quello che circa vent'anni fa interessò il settore dei SUV. Per produrre il nuovo pick-up che è l'ulteriore risultato della collaborazione col Gruppo Renault-Nissan visto che deriva dal Nissan Navara e dal futuro Renault Alaskan, Mercedes ha investito tre milioni di euro in vista di un lancio che partirà a fine 2017 nei mercati chiave per i pick-up: Argentina, Brasile, Sudafrica, Australia e anche l’Europa.
C.CA.

Articoli Correlati
Motori