Mobilità

Un venerdì nero per i trasporti

CAOS TRASPORTI

MOBILITA'. Autobus, treni, aerei, navi e treni. Domani si fermeranno anche tutti i trasporti per lo sciopero generale indetto da Usb e altri sindacati di base.«Uno stop dei trasporti, settore colpito da ristrutturazioni, privatizzazioni e tagli al personale, inserito in uno sciopero generale necessario che, ne siamo certi, sarà compreso e condiviso dagli utenti e da tutti i cittadini perché si tratta di una protesta che ha alla base motivazioni che toccano gli interessi di tutti», afferma l’Usb in una nota. 
«La lotta alla precarietà e alle privatizzazioni, la difesa dello stato sociale, nuova occupazione per i giovani e per chi il lavoro lo ha perso, pensioni e salari dignitosi, sanità e scuola pubbliche e efficienti, trasporti sicuri e funzionali. Infine anche il no allo stravolgimento della Costituzione. Sono obiettivi e contenuti - dice l’Usb - che qualsiasi cittadino, lavoratore o meno che sia, dovrebbe condividere». 

Le modalità

 Nel trasporto pubblico locale, lo stop di 24 ore si svolgerà nel rispetto delle fasce protette localmente definite. A Milano Atm ha informato sul proprio sito che  “l’agitazione è prevista dalle 8,45 alle 15,00 e dalle 18,00 al termine del servizio”. A Roma interesserà Atac, Roma Tpl e Cotral. Il servizio sarà garantito solo fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20. 
A Torino le fasce di garanzia in cui i mezzi circoleranno saranno quelle dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15.
 Nel trasporto aereo, dalle ore 00.00 alle ore 23.59 la protesta interesserà tutto il personale navigante e operativo con il rispetto delle fasce e dei voli garantiti. I lavoratori normalisti o non operativi sciopereranno per l’intero turno.  Nel trasporto ferroviario, il personale addetto alla circolazione si asterrà dal lavoro dalle ore 09.01 alle 17.00 e il personale fisso per l’intero turno.   
Trenitalia ha scritto sul suo sito che le Frecce circoleranno regolarmente, e ha pubblicato un elenco dei treni che subiranno modifiche. Anche Ntv (la società proprietaria dei treni Italo) ha pubblicato sul suo sito l’elenco dei convogli che viaggeranno regolarmente. 
 Nel settore marittimo, per il personale viaggiante lo sciopero inizia da un’ora prima delle partenze del 21 ottobre per le isole maggiori. Il personale amministrativo sciopererà per l’intero turno. Per le isole minori, il personale viaggiante sciopererà dalle 00.00 alle 24.00 del 21 ottobre e quello amministrativo per l’intero turno. I lavoratori dell’Anas scioperanno per l’intero turno dalle 00.00 alle 24.00 del 21 ottobre.

METRO

 

 

Articoli Correlati
Mobilità