Mobilità

E-GO, car sharing per gli studenti di Roma Tre

ecomobilità

MOBILITA'. Da oggi gli studenti e il personale docente e amministrativo dell’Università Roma Tre, grazie alla stretta collaborazione con Enel Energia, potranno usufruire ed essere i primi test drive di e-go Car Sharing, il servizio che utilizza trenta veicoli 100% elettrici a zero emissioni.

Rivolto e pensato per un bacino potenziale di 41.000 persone e in primis per 3 categorie:gli studenti del primo anno che magari hanno la patente ma ancora non posseggono una macchina, gli studenti fuori sede e dell'hinterland per agevolarli negli spostamenti e per gli studenti erasmus che sono una gran parte nell'ateneo romano.

Nel ricordarci che Roma Tre fu fondata con l'obiettivo di recuperare aree industriali degradate attuando così una rapida riqualificazione urbana, con varie facoltà dislocate nel quadrante Ostiense, San Paolo, Marconi, da oggi le varie sedi si potranno raggingere con facilità, innovazione e con la partecipazione sempre più attiva di una giovane community sharing, testimonal di questo progetto.

Ma come funzione il servizio? Semplicemente gli studenti si registrano nell'app, prenotano il veicolo più vicino a loro (per adesso nei 4 parcheggi disponibili: Rettorato,Lettere, Economia e Ingegneria),disinstallano la presa dalla colonnina e sono pronti a partire, con un massimale di noleggio di 3 ore, utilizzabile anche nel weekend. La flotta al momento è composta da 30 mezzi, 10 Renault Zoe e 20 Twizy e il servizio sarà gratuito fino al 31 dicembre per poi applicarsi tariffe ad hoc.

«La sinergia tra l'Università e il territorio non solo dovrà essere una missione da proseguire ma adesso si dovrà passare ad un altra fase, quella della formazione al cittadino, quella di creare un modello comportamentale. Noi è ciò che stiamo provando a fare ogni giorno con i nostri studenti e questa iniziativa ne è un esempio»  ha spiegato il rettore di Roma Tre Mario Panizza. Anche pe il Responsabile Mercato Italia Enel avere i giovani come tester di questo  laboratorio ecosostenibile è una strategica e preziosa occasione.

DILETTA PIAZZA

Articoli Correlati
Mobilità