Style

Una settimana per la Moda primavera- estate

MILANO In tutto sono 176 collezioni quelle che illustreranno i nuovi must per la Primavera-Estate 2017 durante la settimana di Milano Moda Donna. Con tante novità in calendario.

I “debutti”
Giambu, Ricostru (ospite di Armani) e Wunderking sono le tre maison che debutteranno sfilando per la prima volta in assoluto. Accanto a loro, ci saranno anche Alexandre Birman, Alessandro Enriquez, Annakiki, Braschi, Bea Bongiasca, Giuseppe Di Morabito, L’Arabesque, Laura Strambi, Leo Studio Design, Maria Grazia Severi, Mariù De Sica, Tatras e TwinsFlorence. Il programma completo è scaricabile dal sito www.cameramoda.it.

La moda tra web e social
Anche stavolta Milano Moda Donna assume la sua valenza globale grazie ai live sul website milanomodadonna.it, con streaming delle sfilate, video e fotogallery delle collezioni, attraverso l'App di CNMI e sui profili social Twitter, Instagram (@cameramoda), Facebook, Pinterest, con aggiornamenti in tempo reale sugli eventi. Inoltre, i video delle sfilate e molti contenuti speciali saranno trasmessi anche sul maxischermo in via Croce Rossa, oltre che su quello dell'UniCredit Pavilion in piazza Gae Aulenti.

Le location
La Sala Cariatidi di Palazzo Reale sarà ancora una volta una delle location protagoniste di Milano Moda Donna, nella quale sfileranno Genny, Cristiano Burani, Uma Wang, Atsushi Nakashima, Vivetta, Leitmotiv, Alberto Zambelli e Stella Jean. 
Novità di questa edizione, la sala sfilate di via Savona 56, dove Wunderkind, Anteprima, Aigner, San Andres Milano, Lucio Vanotti, Piccione.Piccione presenteranno le loro collezioni. 

In esclusiva per Metro gli schizzi di Aigner per la P/E 2017

Aigner firma Kaleidoscopia
Christian Beck, direttore creativo di Aigner, ha scelto per la nuova collezione Primavera/Estate 2017 di puntare tutto sulle immagini che si vedono attraverso un caleidoscopio. Le forme grafiche e i motivi  presentati in una vasta gamma di colori, utilizzando anche applique in metallo in chiusure ed elementi decorativi. Il mood di stagione si ispira a due epoche: la fine degli anni ‘70 per i colori e i tessuti, e gli anni ‘90 con un flash alla Disco Flair e allo Studio 54 per quanto riguarda le silhouette. I colori - prugna, malva, marrone chiaro e giallo sfumato - sono spezzati da tocchi di lime, verde lapis, rosa e mirtillo rosso. Fra i tessuti, tulle, denim, velluto e nappa.

La borsa  Pina 
Con logo in cristallo a chiusura, Pina è realizzata in velluto e tessuto glitterato. Inoltre, il bordo metallico sulla base conferisce un tocco  sofisticato e prezioso.

Le scarpe 
Le ballerine e i sabot sono rigorosamente a punta in velluto colorato o sughero.  (aignermunich.com)

PATRIZIA PERTUSO

 

Style
Oroscopo della settimana
Oroscopo della settimana