Mobilità

Urbi e Moovit insieme per la sharing mobility

App mobilità

MOBILITA'. Tutte le applicazioni riguardanti la mobilità condivisa, da oggi l'utente potrà visionarle attraverso un' unica app. Il suo nome è URBI (www.urbi.co) e aggrega i principali servizi di  sharing economy come: Car2go, Enjoy, Sharen'go. Scooterino e Mytaxi, in undici città italiane ed europee, con lo scopo di avere in un'unica schermata una panoramica di tutti i mezzi in condivisione disponibili in quel momento in città.

L'idea, attiva dal 2014 dietro il nome di Bat Sharing, è il frutto di una giovane coppia , lui sviluppatore informatico, lei designer che vivono tra Milano,Berlino e Chiasso, con un team al momento di 8 dipendenti, che presto aumenterà a 15 presso gli uffici berlinesi.

Oggi URBI vuole continuare ad allargare i confini della mobilità e lo fa grazie alla partnership con Moovit, app leader al mondo per il trasporto locale, così da rafforzare la sua offerta di mobilità urbana.

Naturalmente anche Moovit offrirà ai suoi utenti la possibilità di scaricare URBI o lo farà in particolar modo in occasione di scioperi o discontinuità dei mezzi pubblici locali.

Inoltre grazie alla funzione “radar”, URBI è in grado di notificare quando un veicolo si libera nell'area desiderata.

«Il nostro obiettivo è diventare forti in Italia, Milano dopo Berlino è la città  con più utilizzatori e anche il fatto di far parte di un gruppo come lastminuite Group, leader europeo nel settore viaggi, ci permette un’espansione rapida verso nuovi centri che siano dotati di servizi maturi di mobilità urbana». Queste le parole dei due fondatori Emiliano Saurin e Serena Schimd.

 

DILETTA PIAZZA

Articoli Correlati
Mobilità