Spettacoli

E Sky soffiò i David alla Rai

David di Donatello

CINEMA «È venuta a noi di Anica, e all'Agis, l'idea di valutare alternative alla Rai per produrre e trasmettere i David di Donatello. C'è voglia di nuovo e di riportare più attenzione sul cinema, legato organicamente più a Sky che alla tv generalista». Riccardo Tozzi, presidente di Anica, spiega come la Rai abbia perso l'evento culturale a vantaggio della rete satellitare di Murdoch.

Cambio di passo dunque, i David saranno un grande show internazionale in onda in diretta, lunedì 18 aprile (dalle 20.50), su Sky Cinema Uno, Sky Uno e in chiaro su Tv8 (canale 8 del ddt). A condurre la serata sarà Alessandro Cattelan ("porterò il mio stile e quello di Sky"), affiancato da Francesco Castelnuovo e Gianni Canova.

Intanto sono state rese note le candidature ai David: Fuocoammare di Rosi, Il Racconto dei Racconti di Garrone, Non essere cattivo di Caligari, Perfetti sconosciuti di Genovese e Youth di Paolo Sorrentino concorrono rispettivamente per miglior film e miglior regista.

Tra gli attori chi la spunterà tra Santamaria, Borghi, Marinelli, Giallini e Mastandrea? Sette le attrici candidate: da Cortellesi a Ferilli, da Binoche a Golino e poi Foglietta, Pastorelli e Bergès-Frisbey. Tra le novità la nascita del canale-evento Sky Cinema David di Donatello (canale 304), dal 15 aprile, con oltre 60 film che si sono aggiudicati il David. BARBARA NEVOSI

Articoli Correlati
Spettacoli