Scuola

Concorso scuola Al via le domande

La buona scuola

SCUOLA. A partire dal 29 febbraio (dalle ore 8) - e fino alle ore 14 del 30 marzo 2016 -  i docenti abilitati potranno presentare domanda per il nuovo concorso previsto dalla legge Buona Scuola. Si tratta di tre bandi appena pubblicati in Gazzetta Ufficiale e scaricabili su www.istruzione.it/concorso_docenti/index.shtml. «Un'altra tappa fondamentale dell'attuazione della Buona Scuola», ha spiegato la ministra Stefania Giannini, aggiungendo: «Rimettere in moto la macchina dei concorsi era essenziale per dare certezza sui tempi delle selezioni a chi vuole entrare in modo stabile nella scuola. Si torna alla Costituzione: avremo un bando ogni tre anni, con cadenza regolare».

I posti
I posti a bando sono 63.712, di cui 57.611 comuni (relativi, cioè, alle varie discipline) e 6.101 di sostegno. I posti sono così divisi per grado di istruzione: Infanzia 7.237 (6.933 comuni e 304 di sostegno);  Primaria 21.098 (17.299 comuni e 3.799 di sostegno); Secondaria di I grado 16.616 (15.641 comuni e 975 di sostegno); Secondaria di II grado 18.255 (17.232 comuni e 1.023 di sostegno). A questi si aggiungono 506 posti relativi a tutti i gradi di istruzione che saranno banditi sulla nuova classe di concorso A023, quella relativa all'insegnamento dell'italiano come lingua seconda. 

Tre bandi 
I bandi sono tre: per infanzia e primaria, per la secondaria di I e II grado, per il sostegno. Il bando per il sostegno è del tutto inedito. Non ci sarà una prova preselettiva. Si procederà con lo scritto che si svolgerà interamente al computer. Lo scritto prevede 8 domande sulla materia di insegnamento di cui 2 in lingua straniera (inglese, francese, tedesco o spagnolo, obbligatoriamente l'inglese per la primaria). I quesiti saranno 6 a risposta aperta e 2 a risposta chiusa.

Domande solo online
La domanda potrà essere presentata esclusivamente on line  su www.istruzione.it/concorso_docenti/index.shtml. Per aiuto e informazioni sulla compilazione da  oggi sarà disponibile un servizio di assistenza telefonica al numero 080/9267603. Con un avviso in Gazzetta Ufficiale, previsto per il 12 aprile 2016, saranno diffuse le date delle prove scritte che si svolgeranno a partire dalla fine del mese di aprile.

METRO

Articoli Correlati
Scuola