Mobilità

Matrimonio digitale tra Moovit e Trenord

Moovit

MILANO Un matrimonio felice. È quello annunciato ieri tra Moovit - la prima app (gratuita) per la mobilità multimodale al mondo - e Trenord. Un incontro grazie al quale Moovit, che già integra i sistemi di trasporto pubblici e in sharing di oltre 700 città, da oggi renderà disponibili in tempo reale anche tutte le linee ferroviarie suburbane e regionali lombarde.

In pratica, una volta definito sulla app un itinerario di viaggio qualunque sia il punto di partenza e di arrivo, gli utenti  potranno  monitorare in tempo reale lo stato del proprio treno e arrivare al sito di Trenord dal tasto del menu dedicato. Inoltre, nelle pagine di Moovit su Milano ci sarà   una sezione dedicata a Trenord, in italiano e in inglese, dove i viaggiatori troveranno gli avvisi sul servizio e tutti i dati su stazioni, biglietterie e i My Link Point.

Tramite  Moovit, infine, informazioni e notifiche sul servizio generate da Trenord vengono diffuse agli utenti. Tecnicamente si chiama “deeplink”, servizio che rappresenta un esperimento, come ha spiegato Alex Mackenzie Torres, Vice President  di Moovit: «Trenord è il primo partner al mondo con il quale abbiamo deciso di lanciare il servizio su scala regionale. Qui testeremo l’integrazione e il deeplink che poi proporremo nel resto d’Europa».

Per Trenord la sinergia con Moovit rappresenta sia un enorme passo in avanti nel  digitale, sia la possibilità di allargare le proprie attività al di fuori del trasporto pendolare, perché essere su Moovit significa arrivare sui cellulari di oltre 38 milioni di utenti nel mondo.

ANDREA SPARACIARI

Articoli Correlati
Mobilità