Meteo
 


Fatti&Storie

Rubata targa storica nel lager di Dachau

Nazismo

GERMANIA. Ennesima profanazione ad un campo di sterminio nazista. A Dachau è stata rubata da sconoscuti la scritta "Arbeit Macht Frei" (Il lavoro rende liberi") che sorgeva all'ingresso, incorporata nella porticina pedonale ricavata all'interno del grande cancello, a differenza di quella iconica del campo di Auschwitz, in Polonia, che era più grande e posta sull'ingresso, e che a sua volta venne trafugata nel dicembre 2009 da un gruppetto di neonazisti ma poi ritrovata pochi giorni dopo.

La scoperta del furto è stata fatta stamane dai guardiani del campo che si trova a 16 chilometri da Monaco di Baviera. I guardiani hanno assicurato che la notte prima la scritta si trovava ancora al suo posto. Chi l’ha rubata deve avere scavalcato un altro cancello.  

A Dachau, il primo campo di concentramento nazista aperto nel 1933 e rimasto attivo fino al 1945, si calcola che siano state rinchiuse oltre 200.000 persone, principalmente ebrei, e 41.500 siano state uccise.

METRO

Articoli Correlati
Fatti&Storie
Bonus partite Iva