Green

Basta con le furbizie il Clima deve cambiare

AMBIENTE

Green La sfida più grande che l’umanità abbia mai affrontato è quella dei cambiamenti climatici. Nella storia del pianeta, infatti, non c’è stata guerra o epidemia che possa confrontare i propri effetti negativi con quelli di un possibile surriscaldamento dell’atmosfera e dell’acqua marina. La comunità scientifica internazionale ha individuato in 2 gradi centigradi il limite di aumento termico massimo, per questo secolo,  ma sappiamo che, per ottenere questo, dovremmo fortemente limitare l’uso delle fonti fossili e cambiare radicalmente modo di produrre e consumare energia, di muoversi, di mangiare. E invece le emissioni globali continuano a crescere. Quel che manca è la capacità di visione e di leadership dei governi, in un drammatico circolo vizioso di debolezza e furbizia che aumenta la sfiducia dei cittadini. Da oggi alla Conferenza di Parigi, il summit mondiale sui cambiamenti climatici, dovremo far di tutto per crearne le condizioni di un radicale cambiamento ed arrivare finalmente ad impegni vincolanti e condivisi da parte dei governi. È forse l’ultima occasione utile.

Un confronto sul web

In questo quadro la piattaforma #versoParigi2015, costituita all’interno del quotidiano web Rinnovabili.it, rappresenta uno spazio informativo prezioso, dove far finalmente incontrare tutti gli attori coinvolti nel dibattito sul clima, scienziati, politici, forze sociali e associative. La sua potenzialità è ancor più grande in quanto questo progetto è stato condiviso dalle tre principali associazioni ambientaliste: Greenpeace, Legambiente e Wwf che contribuiranno al dibattito. In altre parole #versoParigi2015 cercherà non solo di costruire “un serbatoio di riflessioni e di contenuti” da mettere a disposizione del lavoro preparativo alla Conferenza francese, ma cercherà anche di avvicinare il grande pubblico a quelle che, ancora per molti, sono solo tematiche astratte. Insomma vogliamo provare a contribuire concretamente al sostegno dell’accordo globale sul clima, alla cultura del mondo a emissioni zero e della solidarietà tra le persone e gli Stati: maggiore sarà la conoscenza, più difficile sarà fuggire dalle proprie responsabilità. La sfida riguarda tutti, partecipate su www.rinnovabili.it/versoparigi2015.

MAURO SPAGNOLO, Direttore di Rinnovabili.it

Articoli Correlati
Green