Meteo
 


Sport

Italia crocevia armeno verso il Mondiale

Vietato dormire sugli allori. L’Italia che oggi a Napoli affronterà l’Armenia (diretta RaiUno ore 20.45) in una partita all’apparenza senza spine, dovrà invece cercare a tutti i costi la vittoria per essere testa di serie nella fase a gironi a Brasile 2014. Per salire nel ranking Fifa occorre solo la vittoria: un pareggio relegherebbe gli azzurri in un limbo di incertezza, con il rischio di essere superati da Colombia, Uruguay o Belgio. Nel frattempo la Nazionale si è allenata ieri a Quarto, sul campo del club dilettantistico “Nuovo Quarto per la legalità”, nato dalle ceneri di una società sequestrata alla camorra. Grande entusiasmo per gli azzurri. Per il suo tweet (“Sono qui solo per giocare”) Balotelli ha avuto una tirata d’orecchie da Giancarlo Abete («commesso un errore») e la reprimenda di Rosaria Capacchione, giornalista e deputato Pd sotto scorta per l’impegno contro la criminalità: «È un bambino viziato e pieno di soldi che vive in un ambiente in cui è difficile distinguere il bene e il male». Prandelli: «se le va a cercare». L’Italia si presenterà con il 4-3-1-2.  In attacco vicino a Balotelli giocherà l’idolo di casa Insigne.
(metro)

Sport