Meteo
 


Sport

Italia lavori blindati La Spagna fa paura

C’è la Spagna, e Prandelli nasconde l’Italia. Ieri doppia seduta e per di più a porte chiuse, allo stadio Presidente Vargas di Fortaleza: l’Italia è in emergenza e vuole prepararsi lontano da sguardi indiscreti. Oltre le dichiarazioni di rito («la Spagna è quasi impossibile da battere, e contro di noi è nettamente favorita», ha detto il ct azzurro), Prandelli è convinto di poter mettere in difficoltà le Furie Rosse. Ma per farlo è meglio non far capire come potrebbe schierarsi l’Italia. Ecco il senso delle due sedute a porte chiuse e del divieto già sancito per stampa e fotografi di presenziare alla rifinitura di oggi allo stadio Castelao di Fortaleza. Prandelli finora ha fornito pochissime indicazioni, come quella di una possibile difesa a tre, con Barzagli, Bonucci e Chiellini. L’unica certezza è che, rispedito SuperMario a curarsi a Milano, lo staff medico sta facendo i salti mortali per recuperare Pirlo. Intanto gli spagnoli si godono la spiaggia di Fortaleza non mostrando grosse preoccupazioni per questa rivincita in salsa sudamericana della finale dell’Europeo nella lontana Kiev.
(metro)

Sport