Meteo
 


Sport

ITALIANE DEL FIORETTO SUL TETTO D EUROPA

Scherma. Dopo l’oro di Elisa Di Francisca, proprio all’esordio, e i bronzi di Andrea Baldini e Irene Vecchi, l’Italia incamera una quarta medaglia agli Europei di Zagabria. E che medaglia: un oro tondo tondo, stavolta nel fioretto a squadre femminile. Elisa Di Francisca (ancora lei), Arianna Errigo e le debuttanti Carolina Erba e Benedetta Durando hanno avuto ragione, in finale, della Francia. Punteggio: 45-30. L’Italia di fioretto femminile si conferma così autentico “Dream team” conquistando il quinto titolo europeo consecutivo. Insomma, dal 2009 a oggi si sono alternate le “attrici”, ma il risultato è sempre lo stesso.In virtù di questo successo l'Italia balza in testa al medagliere (due ori e due bronzi, appunto). La giornata aveva visto le azzurre superare la Romania ai quarti (45-21) e in semifinale l'Ungheria (45-18).
Un trionfo all’insegna delle novità. Nuove la Erba e la Durando. Nuovo l’inno pre-match, intonato con tanto di balletto delle atlete sulle note di “Fame - Saranno famosi”. Nuovo, perché debuttante, il ct Andrea Cipressa: «È il successo dell'intero movimento del fioretto femminile azzurro. Sono un Commissario tecnico fortunato perché posso contare su un gruppo vasto e non solo su chi poi va alle Olimpiadi». Nella spada maschile l'Italia si è invece fermata ai quarti.
(Metro)

Sport