Meteo
 


Sport

Bahrain male la Ferrari Trionfo Vettel Alonso ottavo

F1. Un grande Sebastian Vettel ed uno sfortunato Fernando Alonso. Questa la sintesi del Gp del Bahrain che vede per la seconda volta su quattro Gp salire il campione della Red Bull sul gradino più alto del podio che bissa il successo dello scorso anno sul circuito di Sakhir. La Red Bull del campione tedesco ha dominato la gara dopo aver superato la mercedes di un buon Nico Rosberg ed essersi liberata della Ferrari di Alonso per il problema accusato nei primi giri dallo spagnolo al Drs. Per il 25enne campione è il 28° Gran Premio vinto in carriera.
Lo spagnolo della Ferrari, nonostante la sfortuna, ha fatto una gara incredibile riuscendo a risalire a punti fino all’ottava posizione. Ottimo secondo posto per la Lotus di Kimi Raikkonen che consolida la sua seconda posizione in classifica piloti dietro a Vettel. Terza in Bahrain l’altra Lotus di Romain Grosjean.   Grande prestazione della Force India di Paul Di Resta che conquista la quarta posizione davanti alla Mercedes di Lewis Hamilton e alla McLaren di Sergio Perez. Settima l’altra Red Bull di Mark Webber. Nono posto per la Mercedes di Nico Rosberg, partito dalla poleposition e decima per la McLaren di Jenson Button. Sfortunato anche l'altro ferrarista Felipe Massa giunto 15esimo a causa di due forature.
(Metro)Le classifiche. Domina il tedesco.Piloti Vettel 77 punti;  Raikkonen 67;  Hamilton 50;  Alonso 47;  Webber 32; Massa 30; Grosjean 26; Di Resta 20;  Rosberg 14;  Button 13;  Perez 10,  Ricciardo, Sutil 6;  Hülkenberg 5.Costruttori: Red Bull 109 punti; Lotus 9; Ferrari 77; Mercedes 64; Force India 26; McLaren 23; Toro Rosso 7;  Sauber 5.

Sport
Benedetta Pilato, a destra, e Martina Carraro (www.federnuoto.it)